Relazione attività 2015

Relazione delle attività realizzate nel 2015 relative al Piano di Gestione
e valorizzazione del territorio Patrimonio dell’Umanità UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli
di Langhe-Roero e Monferrato, dalla struttura tecnica dell’Associazione
per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato.

 

Progetto Be@ctive.
Marzo-Settembre 2015

Questo progetto ha visto la Provincia di Asti coordinare insieme all’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato tutta una serie di attività rivolte ai giovani che ha dato ottimi risultati proprio nella sensibilizzazione alle nuove generazioni, realizzando materiali multimediali fondamentali per la presentazione con strumenti idonei e innovativi il sito UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli, mediante una APP (che stiamo ulteriormente integrando anche dopo la conclusione del progetto), il restyling completo del sito web www.paesaggivitivinicoli.it, che nella prima fase hanno visto la copertura delle spese mediante lo stanziamento ricevuto dall’UPI (Unione Province Italiane), avendo la Provincia di Asti partecipato e vinto il bando, ma che oggi prosegue giustamente con la realizzazione del materiale multimediale che verrà distribuito presso le scuole del territorio, e che grazie alla somma stanziata dalla Provincia di Asti potrà ulteriormente svilupparsi. Inoltre sono stati realizzati idonei roll-up esplicativi delle sei Componenti del Sito UNESCO, che vengono utilizzati in molteplici forme e modalità, rappresentando con immediatezza, semplicità ed efficacia la percezione dei criteri di unicità del riconoscimento UNESCO. Momento di particolare importanza e partecipazione a coronamento del lavoro svolto in questo progetto.

 

 

Partecipazione presso il Consolato Generale di Nizza (Francia).
24 gennaio 2015, Teatro Garibaldi. Presentazione ufficiale del Sito UNESCO

L’Associazione ha partecipato realizzando appositi materiali di documentazione: video e pannelli fotografici in grande formato. La mostra è stata presentata alla comunità francese di Nizza presso il Consolato Generale d’Italia, alla presenza del Console Generale Serena Lippi.

 

Collaborazione con il Servizio Sistema Formativo,
Cultura, Servizi Sociali e Politiche
Giovanili della Provincia di Asti

Nel corso del 2015 si è sviluppata una proficua sinergia con gli uffici provinciali, in particolare per la collaborazione ad operare sui Bandi Regionali (vedi L.R. 58/1978), in quanto l’Associazione ha lo scopo di coordinare le attività di governance della promozione del Sito UNESCO, con specifico ambito nell’approfondimento della conoscenza del patrimonio culturale e paesaggistico che caratterizza il Sito, insieme al censimento delle strutture del vino esistenti e legate ai “Luoghi del Vino”. Progetto che stiamo portando avanti da tempo anche previsto nelle linee di intervento approvate con la Legge 77/2006 dell’anno 2014 nel progetto specifico da parte del MIBACT.

 

Partecipazione al Progetto: DE.CLA.MA Summer School.
7/10 Maggio 2015

L’Associazione ha partecipato a queste giornate di incontri, riflessioni ed escursioni fra i vigneti, i castelli del territorio ovadese, dedicate al tema del paesaggio rurale, raccontando con puntualità della storia del vino nel territorio Patrimonio dell’Umanità. L’occasione è stata anche quella di presentare il nuovo sito Web: www.paesaggivitivinicoli.it ai partecipanti la Summer School, mostrando il percorso che ha portato dopo 11 anni di lavoro il riconoscimento a Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

 

Campagna mirata alla implementazione
dei Soci Sostenitori dell’Associazione

Nell’anno 2015 è risultato fondamentale proseguire nel coinvolgimento dei soggetti presenti a vario titolo sul territorio del Sito UNESCO con una campagna attiva per il favorire alla adesione dei Comuni facenti parte i 101 del progetto (all’interno delle Componenti del Sito e delle Buffer Zone, zone tampone), che a oggi vedono il raggiungimento della percentuale del 90% circa a soli venti mesi dall’iscrizione nella WHL UNESCO. Inoltre sono oltre 90 le organizzazioni, Enoteche Regionali, associazioni, aziende vitivinicole, organismi territoriali, privati che hanno già provveduto ad associarsi. Per un coinvolgimento di persone fisiche e associate di circa 450.000 unità.

 

Progetto del disciplinare
delle Targhe UNESCO.
Maggio-Settembre 2015

L’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità comporta la conservazione dell’eccezionale Valore Universale del sito attraverso una serie di attività e progetti di monitoraggio, valorizzazione e sensibilizzazione a diversi livelli. A tal fine l’Associazione ha definito in questo progetto in collaborazione con la Regione Piemonte e SITI (per la parte di progettazione), per definire uno studio grafico e il luogo idoneo ove collocare la Targa commemorativa multilingue ufficiale su licenza UNESCO, prevista in questi casi, per i 29 Comuni delle Core Zone del Sito UNESCO, la realizzazione documenti per le municipalità, lo studio di fattibilità, le pratiche per la posa in opera, la presentazione per le relative autorizzazioni alle Soprintendenze, competenti in materia di concessioni autorizzazioni alla posa su monumenti e/o edifici di particolare pregio.

 

“PIEMONTE TERRITORIO UNESCO.
Il paesaggio vitivinicolo
e il patrimonio architettonico”.
Milano 22 giugno 2015.
Presenza a Expo-Milano 2015

Nell’ambito della settimana di protagonismo della Regione Piemonte ad Expo Milano 2015 in data 22 giugno 2015, nella ricorrenza del primo anniversario del riconoscimento UNESCO, si è organizzato un importante convegno tecnico-scientifico che ha visto la partecipazione diretta della Provincia di Asti, di quella di Cuneo e di quella di Alessandria, in qualità di Soci Fondatori dell’Associazione. L’occasione è stata importante per avere distribuito nella sola giornata del 22 giugno a Expo oltre 25.000 depliants di presentazione del Sito UNESCO, oltre all’omaggio a tutti i Sindaci presenti con il poster realizzato appositamente (formato 70x100) con inserito il logo della Provincia di Asti , Alessandria e Cuneo.

 

Collaborazione costante e concreta
al Progetto Didattico
del Parco Artistico
“Orme su La Court”,
entrato nel circuito Expo-Milano 2015

L’Associazione ha collaborato attivamente al progetto che ha puntato a formare giovani che amano il territorio, con viaggi per le scuole primarie coinvolte nelle fiabe di Lele Luzzati, con percorsi nell’atre pop di Ugo Nespolo in relazione al coinvolgimento delle Scuole Secondarie. Inoltre il percorso didattico formativo ha spaziato nei dialoghi con Piemontesi che hanno lasciato un’impronta , itinerario dedicato alle scuole superiori. Infine è stato riservato un workshop (tre giorni) intitolato ”Il paesaggio rurale, gli uomini e la terra”.

 

Partecipazione alla presentazione
della Adunata Nazionale degli Alpini
in programma il 13/14/15 Maggio 2016 - Città di Asti.
Fornitura materiali e disponibilità
a partnership con gli organizzatori

L’Associazione è stata presente presso il Polo Universitario Asti Studi Superiori, Aula Magna, alla conferenza di presentazione dell’89° Adunata Nazionale degli Alpini che si terrà nella città di Asti nel mese di maggio di quest’anno. Titolo del convegno: “L’Adunata Nazionale nelle Terre Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, prospettive e valorizzazione di impatto socio-economico”. Sono stati distribuiti volumi, materiale didattico e promozionale ai partecipanti.

 

Evento “ GUSTADOM”. 5/6/7 Giugno 2015 - Piazza Cattedrale in Asti.
Partecipazione con stand personale

In collaborazione con l’Ufficio Politiche Giovanili della Provincia di Asti, alla Cooperativa Orso, all’Associazione Culturale Laboratori Digitali Spleen, si è presentato il risultato del progetto Be@ctive con la realizzazione nelle tre serate di un apposito stand della Associazione gestito da nostro personale. Sono stati presentati in video i risultati del lavoro fatto dai giovani riguardante un documentario, tre spot, l’applicazione per Smarthphone Apple e Android, oltre alla distribuzione di materiale dell’Associazione e il l’esposizione della mostra itinerante dei nostri roll-up molto apprezzata dal pubblico che ha affollato piazza Cattedrale nelle tre serate di musica, spettacolo e animazione.

 

8 Giugno 2015 - Nizza Monferrato.
“Lo sviluppo nei Paesaggi Vitivinicoli UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato”
in collaborazione con la direzione Nord Ovest di Unicredit Banca

L’Associazione ha potuto partecipare a questo importante confronto sulla gestione integrata di un territorio come il nostro, avendo l’opportunità di cogliere spunti interessanti e particolarmente di qualità che sono arrivati dai relatori il simposio. Nell’occasione è stato distribuito materiale divulgativo, informativo e promozionale del Sito UNESCO, oltre all’intervento del Direttore Roberto Cerrato nel corso dei saluti.

 

Organizzazione generale per le attività
riguardanti la Cerimonia di consegna
delle Targhe UNESCO,
Forum dei Tavoli Pianificazione Territoriale, Agricoltura, Turismo
e Cultura della Regione Piemonte - Venerdì 25 e sabato 26 Settembre 2015.

L’evento principale dell’anno scorso è stato quello organizzato in collaborazione con la Regione Piemonte e che ha visto l’Associazione avvalersi anche di personale degli uffici provinciali e giovani stagisti che hanno messo a disposizione la loro competenza nell’organizzazione della Cerimonia di consegna delle Targhe ufficiali UNESCO e 101 targhe ad altrettanti Sindaci in rappresentanza dei rispettivi Comuni. La Cerimonia, che ha ottenuto il plauso del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali con la presenza della Dirigente del Servizio UNESCO presso il Ministero la dottoressa Maria Grazia Bellisario (in rappresentanza del Ministro Franceschini), accompagnata dalla funzionaria Arch. Francesca Riccio. Per il Governo era presente in forma ufficiale il Vice Ministro alle Politiche Agricole e Forestali, Senatore Andrea Olivero, il quale si è complimentato per l’organizzazione e la partecipazione sentita del territorio. Inoltre l’Associazione ha curato il coordinamento delle attività dei Comuni del territorio UNESCO, raccogliendo e comunicando alla Regione Piemonte gli eventi che sono stati pubblicati in una brochure dedicata appositamente per l’evento di consegna delle targhe, unitamente agli spettacoli musicali ed artistici che sono stati organizzati in forma itinerante. è stato anche realizzato un video promozionale-spot sulla giornata finanziato dall’Associazione.

Nella giornata del venerdì è stato organizzato il Forum dei Tavoli della Pianificazione Territoriale, dell’Agricoltura, del Turismo e Cultura con il coinvolgimento attivo di organizzazioni di categoria e relativi rappresentanti che hanno dato vita ad un documento congiunto che rappresenterà per il futuro le esigenze del territorio, le problematiche che dovranno essere affrontate a breve, medio e lungo termine, sempre ascoltando la base di riferimento degli stakeholders, gli attori di Langhe-Roero e Monferrato.

 

Definizione strumento e di valorizzazione e collaborazione continuativa fornita
ai Comuni e Unioni dei Comuni (nelle Core zone e Buffer zone) per la realizzazione
di cartellonistica di ingresso al Comune identificativa dei Paesaggi Vitivinicoli
di Langhe-Roero e Monferrato, Patrimonio dell’Umanità UNESCO

Nel corso della seconda parte del 2015, a seguito delle verifiche presso il Ministero competente e le autorità preposte, si è attuato un progetto iniziale di cartellonistica coordinata esplicativa dell’Area UNESCO, mediante la progettazione da parte dell’Ufficio Tecnico della Associazione di un cartello che avesse le caratteristiche di caratterizzazione del territorio in relazione al riconoscimento UNESCO, voluto fortemente dai Sindaci e amministratori delle Unioni di Comuni e che ha visto la sua attuazione e realizzazione nell’autunno 2015 e che sta proseguendo tuttora, con costanti preventivi sopraluoghi da parte dell’Ufficio Tecnico della Associazione. Ciò ha permesso una notevole valorizzazione del territorio in forma bilingue (italiano- inglese).

 

Sessioni di formazione
per giornalisti dell’Ordine Giornalisti del Piemonte

Guidare e motivare la crescita delle comunità è l’elemento fondamentale di un territorio; da qui siamo partiti nel mese di settembre 2015 con la prima edizione del Corso per Giornalisti legato all’Ordine Giornalisti del Piemonte, partendo dalle tematiche che hanno portato al raggiungimento del risultato finale, alla tutela del paesaggio, allo sviluppo e sostenibilità economica del territorio, alla conoscenza delle reti culturali, alla rete museale presente nel sito UNESCO. Due sono stati i partecipati appuntamenti che si sono tenuti nel comune di Casale Monferrato ed Asti. Nel corso di quest’anno, tra marzo ed aprile, sono quattro gli appuntamenti messi in campo dall’Associazione in collaborazione con l’Osservatorio del Paesaggio di Alessandria e saranno tenuti a Canelli, Alba, Vignale Monferrato e Acqui Terme. Ogni sessione avrà la durata di quattro ore e darà la possibilità di riconoscere ai partecipanti i crediti formativi. Da ringraziare per la collaborazione all’organizzazione l’Osservatorio sul Paesaggio dell’Alessandrino, in particolare il suo Vice Presidente sig. Silvio Garlasco.

 

Attività di promozione legate a Monferrato Expo 2015

Da maggio ad ottobre l’Associazione ha fornito collaborazione e logistica in più momenti, collaborando con molti Comuni dell’Astigiano e del Casalese per fornire materiale, la mostra itinerante e con presenza fisica alle numerose attività ed eventi fieristici legati al periodo di Expo 2015 con molta affluenza di pubblico.

 

1° Gran Premio Etico
Monferrato-Langhe,
Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
2 Giugno 2015.

Corsa ciclistica dedicata e riservata alla categoria juniores maschile valida come campionato piemontese tra le terre dei nostri grandi vini lungo un tracciato che si è snodato da Casale Monferrato, Quargnento, Felizzano, Nizza Monferrato, Incisa Scapaccino, Calamandrana, Canelli, Santo Stefano Belbo, Valdivilla, Neive, Baraccone, Alba e arrivo al Castello di Grinzane. Evento patrocinato dall’Associazione con distribuzione di materiale informativo sul percorso.

 

Stampa pubblicazione di 32 pagine interamente a colori:
“Il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”

L’Associazione ha pubblicato un’elegante brochure di 32 pagine, stampata su cartoncino interamente a colori in formato a4, per presentare il Sito UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato (in lingua italiana e inglese). Il sostegno all’operazione è giunto dalla Banca d’Alba.

 

Partecipazione alla Conferenza Internazionale di Catania “ICOM”
Musei e Patrimonio dell’Umanità. Catania - 16/17/18 Ottobre 2015

L’Associazione per il Patrimonio è stata l’ospite d’onore in qualità di 50° Sito UNESCO riconosciuto in Italia alla Conferenza Internazionale “Musei e Patrimonio dell’Umanità”, in quanto il paesaggio culturale dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato è stato indicato come esempio di un patrimonio vivente in continua evoluzione che ha saputo modificarsi positivamente nel corso dei secoli mantenendo la sua peculiarità di trasformazione grazie al lavoro delle donne e degli uomini del vino che hanno plasmato le nostre colline.

 

Partecipazione all’International Academy on Sustainable Development,
Capacity Building Workshop On the Mnagement of UNESCO Site.
16/21 Ottobre 2015.

Il Centro Ricerche EBLA-Silvia Santagata con sede a Torino, in collaborazione con l’Ufficio UNESCO di Venezia, ha organizzato una cinque giorni dedicata ai Gestori dei Siti UNESCO provenienti dai cinque continenti (circa una cinquantina di presenze). L’Associazione in questo ambito ha fornito materiale divulgativo del Sito UNESCO realizzato per l’occasione ed ha partecipato presso Expo-Milano, nella giornata finale del 21 ottobre, ad una tavola rotonda tecnica sula gestione dei Siti UNESCO, sui siti UNESCO beni immateriali e i Siti UNESCO Biosfera (MAB).

 

Riunioni ed incontri tematici.
Presentazione delle
"Linee Guida Regionali"
in ambito Piani Regolatori.

La collaborazione costante con il Tavolo Interassessorile della Regione Piemonte, ha portato a concordare ed attuare una forma di costante informazione sul territorio relativamente alla presentazione del dossier delle Linee Guida della Regione Piemonte per i Comuni e relativa all’attuazione delle regole edificatorie e le scelte da adottare da parte delle Commissioni del Paesaggio Comunali che dovranno gestire e indirizzare la trasformazione in corso e la protezione del Sito UNESCO per il futuro. Numerosi e molto partecipati sono stati gli incontri coordinati dall’Ufficio del Paesaggio della Regione Piemonte e la partecipazione della Associazione per il Patrimonio. Tali incontri proseguono ancora in queste settimane organizzate e stabilite per zone precise.

 

Galleria Meravigli.
Milano. 4/13 Settembre 2015.
Evento “è il Monferrato, ti meravigli?”

L’Associazione per il Patrimonio ha partecipato attivamente a questa vetrina su Milano, fortemente voluta dal Comune di Casale Monferrato e partecipata da tutti i Sindaci e Amministrazioni, Organizzazioni a vario titolo del Monferrato. Nella giornata del 10 settembre si è tenuto un convegno tematico sulla gestione del Sito UNESCO, con la partecipazione del Presidente Gianfranco Comaschi e del Direttore della struttura Roberto Cerrato con la distribuzione di materiale informativo e divulgativo particolarmente apprezzato.

 

Serie di incontri tecnici promossi
da SIAT (Società degli Ingegneri
ed Architetti di Torino)
con la collaborazione tecnica
e logistica fornita dalla Associazione.

Una partecipata serie di incontri ha visto l’Associazione per il Patrimonio lavorare con l’Associazione SIAT di Torino, con l’intento di diffondere la consapevolezza della valenza attribuita al sito UNESCO e di fare comprendere l’impegno necessario di tutte le Istituzioni, degli operatori e dei residenti per il mantenimento di tale riconoscimento mondiale. Canelli, Canale, Grinzane, Vignale Monferrato le sedi degli incontri con un particolare focus anche agli aspetti legati alla agricoltura di qualità dopo il riconoscimento UNESCO con le relazioni dei componenti del Consiglio di Amministrazione: il Presidente Gianfranco Comaschi, la Vice Presidente Annalisa Conti, i Consiglieri Giuseppe Rossetto e Giorgio Ferrero.

 

Nuova acquisizione e messa
in dotazione di postazione computer
con software gestionale cartografia
Gps, sistemi Gis, monitoraggio
Piano di Gestione presso la
direzione tecnica della Associazione

Al via, e legato al progetto finanziato nell’autunno 2015 da parte del MIBACT sulla Legge 77/2006 con funzione di raccolta data-base, cartolarizzazione del territorio, sistema GPS, il censimento strutture del vino presenti e vernacolari, censimento dei ciabot, dei crutin e degli infernot. Sempre consultabile e disponibile per gli addetti ai lavori, le amministrazioni pubbliche, e il Comitato Mondiale UNESCO in occasione di verifiche tecniche periodiche sullo stato di conservazione del sito, e per consultazioni da parte del Ministero dei Beni Culturali e degli Uffici Regionali del Piemonte. Al progetto sono chiamati ad operare giovani laureati e specializzati in queste tematiche digitali di cartolarizzazione, censimento, acquisizione dati. Competenza tecnica-gestionale del progetto è stata affidata al Direttore Roberto Cerrato.

 

Collaborazione diretta
nelle fasi dei progetti della Regione Piemonte

- “Dopo l’UNESCO, Io agisco”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte, sia nella prima edizione del 2015, che nella seconda in fase di avvio per il 2016.
- Circa 15 incontri di studio nelle varie zone del sito UNESCO in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Asti nel corso del 2015.

 

Incontro di studio presso l’Università
di Architettura di Torino
al Castello del Valentino
in collaborazione con
il Centro UNESCO di Torino,
SITI, e la partecipazione del
Presidente della Commissione
Nazionale UNESCO
Prof. Giovanni Puglisi.
16 febbraio 2016

 

Materiale promozionale realizzato

- 10.000 brochure a colori di 32 pagine (italiano-Inglese).
- 50.000 opuscoli formato A5, con descrizione, cartina del sito UNESCO, le sei relative Componenti e la descrizione dei criteri dell’iscrizione nella WHL.
- 1.000 manifesti in formato 70x100: “I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato”
- 300 chiavette USB con progetto materiale multimediale “ Be@ctive”, personalizzate Associazione Patrimonio.

 

Progetto coordinato
per la sistemazione dei cartelli stradali

L’Associazione ha coordinato e realizzato il progetto coordinato per la sistemazione dei cartelli stradali all’ingresso delle città e dei paesi (Core e Buffer Zone).

 

Commissione di Territorio

Sono state organizzate sei riunioni della Commissione di Territorio costituita con i componenti designati dai territori. Le riunioni sono state svolte in forma itinerante nelle aree del Sito UNESCO.

 

Patrocini concessi nell’anno 2015

L’Associazione per il Patrimonio nel corso dell’anno 2015 ha concesso n. 27 patrocini per altrettante manifestazioni/eventi ritenuti meritori di tale riconoscimento di valutazione da parte del Consiglio di Amministrazione e dell’Ufficio Tecnico della Associazione.

 

Asti, lì marzo 2016